lunedì 21 marzo 2011

_Non è più possibile riprendere il volo_

C’è un castello sospeso tra le nuvole, galleggia in quel mondo non mondo. Non più materia, solo sogno.
Immagini della mente: oniriche, fantastiche.
C’è un cassetto chiuso. Non lo apri più. Sono i sogni stracciati, calpestati, gettati … le macerie di quel castello.
-Non è più possibile riprendere il volo. - Mi dicesti abbassando sguardo e voce, mentre io restavo immobile, in mezzo al rumore del mondo. Sprofondavo nel silenzio, cercando di capire.
Andavi via, questo capivo. Strozzando in gola un singhiozzo di dolore.
Evaporai come un sogno al risveglio, rarefatta immagine che sbiadisce fino a perdersi per sempre.
E’ facile dimenticare un sogno.

eApianirò

Nessun commento:

Posta un commento