lunedì 3 marzo 2014

_Prima di fermarsi_



un istante di fiato aggrappato all'ultimo passo
prima di fermarsi, trasformarsi ...
le formiche sopra al tronco, ignare
troppe foglie ad annusare la terra
e il cielo -questo cielo- ma perché è così bello, il cielo? ...
una scena immobile troppo movimentata per un muscolo piccolo
porta il tempo, ritmico, di rimbalzo accelera
l'aria precipita -in- un abbraccio
la moltiplica
il mondo, l'universo ...fantasia...
il sole inaspettato ...
riflette l'unica parola: amore
la distanza tra due mani che si stringono
l'unico coraggio che serve per Vivere


pina ianiro (sì! ora ch'è tardi, eppure è ancora febbraio. eppure è già febbraio... 2014)
 





Nessun commento:

Posta un commento